Comune di Cossano Belbo - Provincia di Cuneo - Piemonte

venerdì 24 novembre 2017

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

 Ti trovi in:  Home » Il comune in breve

Stampa Stampa

IL COMUNE IN BREVE

Dati statistici del Comune
Denominazione
Cossano, nomen locis di derivazione latina è certo riferito alla peculiarità morfologica del sito. 2 le ipotesi interpretative: Cos Sanus (Cos-Rupe aggiunto a Sanus-Sana), oppure dal verbo coxare ( il cozzare del Torrente Belbo contro la rupe).
Il primo documento in cui viene nominato il paese "COXANI" è l'Editto Imperiale di Ottone III° datato 31 luglio 1001, con il quale conferma in feudo al Marchese Oldrico Manfredi, il territorio che va da Santo Stefano Belbo a Murazzano.
Altezza e superficie
m.244 s.l.m.
Superficie Ha 2.085,69
n. 29 fogli di mappa
abitanti
Cossanesi : popolazione legale Censimento 2011 n.1030 abitanti
al 31-12-2012= 999
al 31-12-2013= 977
al 31-12-2014= 982
al 31-12-2015= 958
al 31-12-2016= 961
Località
Scorrone, Madonna della Rovere, Santa Libera, San Bovo, San Pietro, San Martino
Territorio
Cossano Belbo si trova al centro della Valle Belbo, nella bassa Langa, a 30 km. da Asti e Alba, nella parte più orientale della provincia di Cuneo. Il suo territorio è di circa 21 kmq, un antico tavolato marino che, emerso grazie alla formazione delle Alpi prima e del'Appennino poi, è stato nel corso delle ere profondamente modellato dall'erosione dei fiumi originando una conformazione prevalentemente collinosa "LANGA" (lingue di terra) con il torrente Belbo, che scorre in direzione nord fino ad affluire nel fiume Tanaro.
Confini
Santo Stefano Belbo, Camo, Mango, Rocchetta Belbo, Vesime, Cessole, Loazzolo
Testimonianze del passato
Cossano Belbo vanta antiche origini testimoniate da ritrovamenti di steli funerarie, necropoli e resti di selciati di antiche vie romane. Salì agli onori delle cronache medioevali il 4 marzo 1274 con la battaglia tra esercito astigiano e quello fedele a Carlo d'Angiò. Le vicende medioevali si concentrano sui marchesi di Busca. In epoca più recente Cossano ha dato un contributo non indifferente alla Resistenza con la formazione della 2^ divisione Langhe e ha intitolato la piazza principale a Pinin Balbo, 1^ medaglia d'oro della guerra partigiana.
Manifestazioni in calendario
Maggio - SAGRA degli "IN" -
Luglio - Festa Patronale "Madonna del Carmine"
Agosto/Settembre - Cossano... un tuffo nel passato (Moda, spettacoli, teatro e auto storiche)
Da vedere
Lungo il percorso della "Via del Sale", al crocevia di due aree letterarie importanti:Cesare Pavese e Beppe Fenoglio, si incontrano il Santuario "Madonna della Rovere" e numerose chiesette campestri: Chiesa di San Pietro, di Santa Libera, di San Bovo, di San Martino. A Scorrone la Chiesa della Madonna delle Grazie e la famosa fontana citata da Cesare Pavese nel romanzo "La luna e i falò".
CAP-Prefisso Telefonico-Codice Istat e Catastale
C.A.P. 12054
Prefisso Telefonico 0141
Codice Istat 004074
Codice Catastale D093


        
         

        
 

Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Cossano Belbo, Piazza Giovanni Balbo, 4
12054 Cossano Belbo (CN) - Telefono: +39 0141/88125 Fax: +39 0141/88540
C.F. 00404230047 - P.Iva: 00404230047
E-mail: info@comune.cossanobelbo.cn.it   E-mail certificata: comune.cossanobelbo@pec.comune.cossanobelbo.cn.it