Comune di Cossano Belbo - Provincia di Cuneo - Piemonte

lunedì 16 luglio 2018

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

 Ti trovi in:  Home » DettaglioNews

Stampa Stampa

NEWS ED EVENTI

L’associazione dei sindaci del Moscato invita a segnalare i “sorì” nel censimento nazionale


L’associazione dei sindaci del Moscato invita a segnalare i “sorì” nel censimento nazionale


Vedi anche: https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/12099

L’associazione dei sindaci del Moscato invita a segnalare i “sorì” nel censimento nazionale
Il presidente dell’Associazione dei Comuni del Moscato, Luigi Genesio Icardi, ha più volte espresso in passato la necessità di valorizzare i cosiddetti “sorì”, che sono elemento paesaggistico e produttivo diffuso sulle nostre colline, per poter dare il giusto valore al difficile impegno dei viticoltori che operano su queste aree impervie, dove non è possibile manovrare meccanicamente. Un giusto valore che deve essere economico a ricompensa della fatica, ma anche rivolto al mantenimento di preziosi versanti di collina, che offrono una riconosciuta qualità eccellente e che hanno assolutamente bisogno di essere coltivati come sempre è avvenuto nel passato, per evitare situazioni di degrado ambientale e di dissesto idrogeologico.

Il Ministero delle Politiche Agricole ha recentemente aperto le iscrizioni al primo Censimento Nazionale dell’Agricoltura Eroica: uno strumento che raccoglie le candidature delle aziende che hanno i requisiti richiesti. L’invito dei Sindaci del Moscato è dunque rivolto ai viticoltori interessati, che devono consultare la pagina dedicata del sito istituzionale del ministero in questione (ecco il link: www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/12099) e segnalare la propria realtà produttiva, inserendo le informazioni necessarie: è un’operazione piuttosto semplice che comprende la richiesta del nominativo, un indirizzo mail e una descrizione piuttosto generica dell’attività e dell’azienda; occhio alla scadenza, fissata per il 12 marzo. Un’azione che probabilmente non avrà benefici nell’immediato, ma sarà propedeutica a passi successivi che dovranno - e sarà nostra cura ancora stimolarli - portare ad atti concreti a beneficio degli agricoltori interessati.

Dobbiamo insistere, dice il presidente Icardi, per arrivare ad ottenere ciò che questa realtà “eroica” merita da tempo; le azioni proposte nel recente passato dal Consorzio di Tutela insieme a Regione Piemonte attraverso l’ex Commissione Paritetica, seppur meritevoli non hanno infine trovato una continuità oltre ad una prima impostazione di valorizzazione che ha compreso l’accantonamento di un fondo e un premio, operazione che si è interrotta dopo due anni. Per far capire a tutti di quale realtà agricola stiamo parlando, può essere certamente utile sfogliare le pagine dedicate ai “sorì” curate dall’enologo Lorenzo Tablino in un lavoro editoriale legato proprio a quel periodo, dove le testimonianze degli uomini indicano chiaramente le condizioni di lavoro. E su quelle terre è ormai da troppo tempo che si attendono delle risposte concrete.








Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Cossano Belbo, Piazza Giovanni Balbo, 4
12054 Cossano Belbo (CN) - Telefono: +39 0141/88125 Fax: +39 0141/88540,
codice IBAN: IT76 T060 8510 3160 0000 0020 085 - Codice univoco fatturazione elettronica UFSJTJ

C.F. 00404230047 - P.Iva: 00404230047
E-mail: info@comune.cossanobelbo.cn.it   E-mail certificata: comune.cossanobelbo@pec.comune.cossanobelbo.cn.it
E-mail D.P.O.: dpo@unionemontanaaltalanga.it    Pec D.P.O.: unionemontana.altalanga.cn@legalmail.it
Ulteriori dati D.P.O.: RESPONSABILE PROTEZIONE DATI - DATA PROTECTION OFFICER D.SSA BUE CARLA