Comune di Cossano Belbo - Provincia di Cuneo - Piemonte

venerdì 20 luglio 2018

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

 Ti trovi in:  Home » Come fare per

Stampa Stampa

COME FARE PER

Carta d'identità

Come Fare:
Il documento rappresenta l'identificazione personale di ogni cittadino Chi può richiederlo? 1) I cittadini italiani residenti nel comune, presentandosi personalmente presso l'ufficio anagrafe; 2) I cittadini italiani residenti all'estero presentandosi personalmente presso l'ufficio anagrafe; 3) I cittadini stranieri residenti nel Comune possono ottenere, con le stesse modalità dei cittadini italiani residenti, una carta d'identità che ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l'espatrio.

NUOVA CARTA D’IDENTITA’ ELETTRONICA (C.I.E.)


 La nuova CIE può essere richiesta, previo appuntamento,  presso lo sportello Anagrafe del Comune nei seguenti orari dalle 9,00 alle 12,00 da lunedì a venerdì telefonando allo 0141 88125


 Documentazione da portare in Anagrafe per la nuova CIE:


 -Una fotografia -La fotografia deve essere su sfondo chiaro, con posa frontale, a capo scoperto (dimensioni: altezza minima  45 mm. – larghezza 35 mm.)- La fotografia può essere consegnata anche in formato digitale su chiavetta USB con le seguenti caratteristiche: definizione immagine: almeno 400 dpi, dimensione del file massimo 500kb, formato del file JPEG;


 -Carta di identità scaduta o in scadenza ( in seguito a smarrimento, furto o deterioramento, presentare la denuncia fatta alle autorità di P.S.)


 -Tessera Sanitaria/Codice fiscale (Carta Nazionale dei Servizi)


 Costo per il rilascio della Carta di Identità Elettronica è di Euro 22,21.


 Al momento della richiesta di emissione della Carta di Identità Elettronica le persone maggiorenni residenti nel Comune possono esprimere la propria volontà a donare organi e tessuti sottoscrivendo una dichiarazione che sarà inviata al Sistema Informativo Trapianti (SIT).


 Ovviamente la scelta può essere modificata in qualunque momento recandosi agli sportelli dell’ASL, in quanto risulta valida l’ultima espressione rilasciata in ordine temporale.


MINORENNI:

E’ necessaria la presenza del minore (che firmerà la carta solo se ha già compiuto dodici anni) accompagnato da almeno un genitore o dal tutore munito di documento di riconoscimento valido.


Qualora si richieda la CIE valida per l'espatrio è necessario l'assenso di entrambi i genitori che devono recarsi agli sportelli, insieme al minore. Nel caso non sia possibile per uno dei genitori presentarsi allo sportello, è possibile dare il proprio assenso compilando il relativo modulo e allegando fotocopia del proprio documento d'identità in corso di validità.


Nel caso di rifiuto all'assenso da parte di un genitore, è necessaria l'autorizzazione del Giudice Tutelare. Sulla carta di identità dei minori di 14 anni valida per l'espatrio, è possibile riportare il nome dei genitori. Quando non è riportato sul documento del minore di 14 anni il nome dei genitori e' necessario, per recarsi all'estero con i genitori, munirsi almeno di un certificato di nascita del minore dal quale risultino i nomi dei genitori. Se il minore di anni 14 si reca all'estero non accompagnato da almeno un genitore è necessario richiedere in Questura la dichiarazione di accompagnamento (modulo disponibile sul sito della Polizia di Stato).



Informazioni specifiche:
Validità per l'espatrio: Per i maggiorenni la carta d'identità è valida per l'espatrio se gli stessi dichiarano di non trovarsi nelle stesse particolari condizioni che, per legge, impediscono il rilascio del passaporto; Per i minorenni dai 15 ai 18 anni e per gli interdetti, la carta d'identità può essere resa valida per l'espatrio con l'assenso di entrambi i genitori e del tutore (qualità che può anche essere autocertificata) o con nulla osta del giudice tutelare; per minori di 14 anni, la carta d’identità può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. L’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato, su una dichiarazione convalidata dalla Questura o dalle autorità consolari, il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore è affidato. Con la carta d'identità si può espatriare nei seguenti paesi: Austria, Belgio, Cipro, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Macedonia, Marocco (solo per chi vi si reca con viaggio organizzato), Malta, Monaco, Norvegia, Olanda, Portogallo, Repubblica Federale di Yugoslavia (Serbia e Montenegro), Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia (solo per chi vi si reca con viaggio organizzato), Tunisia (solo per chi vi si reca con viaggio organizzato). Validità: La carta d'identità ha una validità: Minori di 3 anni: validità di 3 anni Tra 3 e 18 anni: validità di 5 anni 18 anni in poi: validità di 10 anni dalla data del rilascio oppure, se il documento d'identità è stato rilasciato dopo l'entrata in vigore del Decreto-legge 09 febbraio 2012, n. 5 art. 7, fino alla data corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare.

Dove Rivolgersi:
Ufficio Anagrafe (vedi dettaglio e orario di apertura)

Quando:
Il rinnovo può essere chiesto 180 giorni prima della scadenza. IN caso di smarrimento o furto il rilascio di una nuova carta d'identità occorre la presentazione di apposita denuncia.

Tempistica:

La C.I.E. verrà spedita con raccomandata all'indirizzo indicato dal richiedente dopo circa 6 giorni lavorativi dalla richiesta.


Riferimenti Normativi:
R.D. 18 giugno 1931 n.773; Decreto-legge 13 maggio 2011, n.70; Decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1 art. 40; Decreto-legge 09 febbraio 2012, n. 5 art. 7;

Tariffe - Costi:
C.I.E. : 22,21 €
Documenti allegati:
assenso modulo_assenso_espatrio_minori.assenso modulo_assenso_espatrio_minori. (30 KB)

NUOVACARTADIIDENTITÀELETTRONICACIENUOVACARTADIIDENTITÀELETTRONICACIE (18,59 KB)


Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Cossano Belbo, Piazza Giovanni Balbo, 4
12054 Cossano Belbo (CN) - Telefono: +39 0141/88125 Fax: +39 0141/88540,
codice IBAN: IT76 T060 8510 3160 0000 0020 085 - Codice univoco fatturazione elettronica UFSJTJ

C.F. 00404230047 - P.Iva: 00404230047
E-mail: info@comune.cossanobelbo.cn.it   E-mail certificata: comune.cossanobelbo@pec.comune.cossanobelbo.cn.it
E-mail D.P.O.: dpo@unionemontanaaltalanga.it    Pec D.P.O.: unionemontana.altalanga.cn@legalmail.it
Ulteriori dati D.P.O.: RESPONSABILE PROTEZIONE DATI - DATA PROTECTION OFFICER D.SSA BUE CARLA